Slide background

Zanzare Torna a Target Insetto

zanzaraPhylum: Artropodi
Ordine: Diptera
Famiglia: Culicidae

Ditteri che per la loro anatomia e fisiologia succhiano il sangue di Vertebrati per poter raggiungere la maturità sessuale e quindi riprodursi. L’uomo è quindi soggetto ad attacchi talora capaci di causare l’insorgenza di malattie anche gravi.
Le dimensioni dei Culicidi sono minute, variano da 3 a 10mm di apertura alare, si nota uno spiccato dimorfismo sessuale con le femmine uniche portatrici di apparato boccale pungente-succhiante. La voracità di questi insetti aumenta a partire dal crepuscolo sino alle prime luci dell’alba. Durane il giorno trovano riparo dal sole tra la vegetazione o in fessure nelle abitazioni.

Le larve presentano apparto boccale masticatore e vivono in ambienti particolarmente umidi, spesso al pelo d’acqua respirando per mezzo di specifiche strutture. Spesso si commette l’errore di associare questi ditteri a paludi e acquitrini, in realtà trovano nell’ambiente urbano e domestico una serie di nicchie ecologiche dove vivere indisturbate.

La specie più frequente nel nostro Paese è Culex pipiens L. anche se sovente, nei Centri Urbani, si identificano anche 4 tipi di focolai diversi. Un discorso a parte lo merita Aedes albopictus L., nota come “zanzara Tigre”, di origini asiatiche, con dimensioni leggermente inferiori rispetto alle zanzare comuni e con uova molto resistenti al freddo. Questo dittero è responsabile delle punture in pieno giorno. Si moltiplica spesso nei tombini di scarico dell’acqua piovana.

Prodotti consigliati: